Mappa centralina auto

Oggi parliamo di mappatura di una centralina auto. Ne avete già sentito parlare? Sapete come funziona e che vantaggi può dare?

Una riprogrammazione della centralina, curata da personale competente, può migliorare in modo notevole le prestazioni della tua auto.

Per prima cosa, la centralina dell’auto serve a regolare determinati parametri relativi alle prestazioni del motore: la potenza, i rapporti di coppia, la risposta dell’acceleratore e l’ingresso di aria e benzina all’interno dei cilindri.

Va detto che oggi le case madri tendono a dotare le loro auto nuove di centraline ottimizzate, per soddisfare al meglio le esigenze di guida medie della propria clientela. Ma un margine di miglioramento, sia delle prestazioni sia dei consumi, rimane possibile si aggira intorno al 15-25% in termini di potenza.

Come di fa la rimappatura della centralina auto?

Per fare la mappa di una centralina auto serve innanzitutto un computer. Si va nei parametri già settati dalla casa madre e, modificandoli in base alle proprie esigenze di guida, si riescono a ottenere migliori prestazioni. La rimappatura può essere tradizionale oppure seriale.

La prima si fa aprendo la centralina del motore, con un intervento di modifica fisica; la seconda permette di riscrivere i dati della centralina senza pregiudicare la garanzia del mezzo.

Oggi molte case automobilistiche dotano le loro automobili di centraline “anti-tuning”, ovvero con parametri fissi, non modificabili. Per alcune esistono ancora dei modi per fare la rimappatura centralina in officina, sfruttando la presa di diagnosi, ma non per tutte.

Alcune considerazioni sulla rimappatura

Se la programmazione della centralina viene fatta da un esperto non ci sono rischi di rilievo. I vantaggi sono che le prestazioni possono migliorare come detto del 15-25%, si possono ridurre i consumi e la rimappatura è fattibile su vari mezzi, dalle moto alle auto ai tir.

I rischi maggiori sono con i motori datati, specialmente se molto vecchi o con molti chilometri, e per i motori aspirati, dove la possibilità di migliorare le prestazioni è davvero minima.  I motori turbodiesel si usurano più facilmente.

Infine, dettaglio non da poco: un motore con prestazioni “ritoccate” è un motore che dovrebbe essere soggetto a una nuova omologazione del Ministero dei Trasporti, onde evitare pesanti sanzioni. La riprogrammazione della centralina auto va fatta da un professionista del settore, un meccanico fidato con esperienza, e occorre sempre accertarsi che sia fatta legalmente, entro i parametri dell’omologazione.

Recommended Posts